Outdoor Expo

Outdoor Expo premia le migliori progettualità, l’innovazione e la sostenibilità delle destinazioni turistiche italiane

Cosa rende attrattiva una località turistica? E cosa, invece, la fa risultare così tanto appetibile da invogliare a tornarci? I due fattori determinanti sono la capacità di mantenere uno standard elevato di qualità e quantità dell’offerta così come di innovare dando vita a idee e proposte sempre nuove. A destinazioni, aziende, progetti di località è richiesto un continuo movimento creativo, in grado di generare una molteplicità di azioni volte a promuovere il territorio senza, al contempo, snaturarne l’identità. Autenticità dei luoghi e contatto con la natura; tradizioni e originalità; sostenibilità e innovazione; iniziative culturali, percorsi enogastronomici e sport sono le trame della vacanza ideale, e i fili conduttori della prima edizione dei #WINNING IDEAS Outdoor Awards – progetto promosso da BolognaFiere, a cura di OMNIA Relations. Il contesto è quello della nuova fiera Outdoor Expo che, puntando sul crescente settore del mondo Outdoor e sulla maggiore sensibilità alle tematiche legate alla natura, è stata pensata per rappresentare una vetrina privilegiata per tutti coloro che amano gli sport e la vita all’aria aperta, diventando altresì promotrice della cultura della creatività dell’offerta turistica. Riconoscimenti nuovi e originali nel panorama nazionale, i #WINNING IDEAS Outdoor Awards sono nati in seguito ad un percorso di attenta ricerca e analisi dei fattori trainanti e determinanti dell’“esperienza di viaggio”. Un percorso che, grazie alla collaborazione con importanti realtà operanti nel settore del Turismo (GIST, AICA, AIFB, Legambiente, Startup Turismo, Formica Blu, RCS Sport, ADUTEI), ha permesso di scoprire, valorizzare e infine premiare le migliori progettualità, l’innovazione e la sostenibilità delle destinazioni turistiche italiane.

7 le categorie in gara. 143 i progetti complessivamente raccolti.

7 anche le giurie di esperti che – affiancate da una giuria popolare che dal 22 al 28 febbraio potrà dare attivamente il proprio contributo votando il candidato preferito sulla pagina Facebook di Outdoor Expo – giungeranno a individuare un’“idea vincente” per ogni categoria, che verrà premiata ufficialmente venerdì 2 marzo alle ore 17 presso il padiglione 25-26 della Fiera di Bologna.

LE CATEGORIE IN GARA

CREATIVITA’ | Un mare di cultura, la cultura prende quota

Focus on: le iniziative culturali tra mare e montagna che negli anni si sono dimostrate più vincenti.

Mappatura realizzata con GIST, i giornalisti della stampa turistica.

ORIGINALITA’ Soggiorni esperienziali, emozionali, sportivi: l’ospitalità è sempre più active

Focus on: gli hotel che hanno saputo creare quel coinvolgimento attivo in grado di mutare paradigmi ed aspettative della vacanza.

Mappatura realizzata con AICA, Associazione alberghi di Confindustria.

GUSTO | Culinary tourism: cucina, gastronomia ed esperienze culinarie

Focus on: quelle manifestazioni che hanno permesso ai visitatori di assaporare con tutti i cinque sensi il gusto inconfondibile che contraddistingue ciascuna destinazione. Da anni è tutto un proliferare: quali hanno realmente lasciato un segno?

Mappatura realizzata con AIFB – Associazione Italiana Food Blogger.

SOSTENIBILITA’ | Economica, sociale, ambientale ma soprattutto culturale. Nuovi valori che qualificano i territori

Focus on: quelle forme di turismo che hanno dimostrato sul campo di saper soddisfare i bisogni dei viaggiatori e dei luoghi ospitanti e allo stesso tempo di proteggere e migliorare le opportunità per il futuro.

Mappatura realizzata con Legambiente.

INNOVAZIONE | Rivoluzione digitale: nuove idee per cambiare il turismo

Focus on: le più significative iniziative imprenditoriali nate in Italia per sviluppare il turismo attraverso l’innovazione e le tecnologie digitali.

Mappatura realizzata con Startup Turismo e Formica Blu.

EVENTI SPORTIVI | Strumenti di comunicazione e promozione per le destinazioni turistiche

Focus on: eventi sportivi che sono riusciti a creare i più potenti volani di comunicazione per i territori che li hanno ospitati, valorizzandone identità e valori.

Mappatura realizzata con RCS Sport (Gazzetta dello Sport e SportWeek).

VIDEO | Obiettivo puntato su engagement e conversioni

Focus on: viaggi tra territori lontani che hanno saputo creare narrazioni efficaci miscelando immagini ed emozioni.

Mappatura realizzata con ADUTEI, l’Associazione dei Delegati del Turismo Estero in Italia.

LE GIURIE DI QUALITA’

CREATIVITA’

Sabrina Talarico: giornalista, presidente giornalisti GIST

Maurizio Goetz: docente di Web Marketing turistico all’Università di Milano Bicocca, di Destination Management all’Università IULM e di Tourist Experience Design in diversi corsi di alta specializzazione

ORIGINALITA’

Matteo Bonazza: esperto di progettazione e sviluppo territoriale, Hotel Klinik

Francesco Marino: giornalista, presidente giornalisti GIS

GUSTO

Annamaria Pellegrino: food blogger, presidente AIFB – Associazione Italiana Food Blogger

Martino De Rosa: ideatore di format ristorativi di successo con atCarmen, interlocutore rilevante e innovatore nel settore del food&wine

SOSTENIBILITA’

Sebastiano Venneri: vice presidente e responsabile innovazione territoriale di Legambiente

Carlo Maria Medaglia: capo Segreteria Tecnica del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

INNOVAZIONE

Elisabetta Tola: giornalista e comunicatrice scientifica, presidente di Formica Blu

Redazione di Economy Up

EVENTI SPORTIVI

Cinzia Confortola: esperta in Tourism Destination Manager

Filippo Polidori: fondatore di Polidori&Partenrs

VIDEO

Sandro Botticelli: presidente di ADUTEI – Associazione Delegati Ufficiali del Turismo Estero in Italia

Mikaela Bandini: travel Marketing Consultant