Roma, 20 feb. (AdnKronos) – Open Fiber ha siglato la convenzione con il Comune di Busto Arsizio per la realizzazione di un’infrastruttura a banda ultra larga interamente in fibra ottica, in modalità FTTH (Fiber To The Home), fibra fino a casa. Il progetto, presentato oggi a Busto Arsizio alla presenza del Sindaco della città Emanuele Antonelli, dell’Assessore all’Innovazione Alessandro Chiesa e del Regional Manager di Open Fiber Antonio Chiesa, si legge in una nota, prevede un investimento diretto di circa 10 milioni di euro per la copertura capillare del comune del varesotto, attraverso un totale di 17mila chilometri di fibra ottica. Le unità immobiliari coinvolte saranno circa 29mila.
“Il piano porta enormi vantaggi per la nostra città ‘ ha spiegato il Sindaco Emanuele Antonelli ‘ e con Open Fiber minimizzeremo i disagi per i cittadini. Ci saranno dei lavori sul nostro territorio, ma è un’opera cruciale”. La rete ultra veloce di Open Fiber consentirà infatti ai cittadini di Busto Arsizio di beneficiare di una velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo, assicurando così il massimo delle performance. I cantieri sono già aperti e i lavori andranno avanti per circa 18 mesi.
“Con questo investimento di Open Fiber ‘ ha commentato l’Assessore all’Innovazione Alessandro Chiesa – portiamo una connessione ultra veloce ai cittadini: un passo fondamentale per la digitalizzazione della città”.