Che botta per l’azzurro De Aliprandini nel gigante maschile alle Olimpiadi invernali 2018 di PyeongChang

Giornata deludente per gli azzurri dello sci alpino alle Olimpiadi invernali 2018 di PyeongChang nel gigante maschile, vinto da uno strepitoso Hirscher. Il migliore italiano è stato Manfred Moelgg, tredicesimo, ma a far preoccupare è la brutta caduta di De Aliprandini. Lo sciatore azzurro aveva iniziato col piede giusto la sua corsa, ma ben presto è stato protagonista di una scivolata che lo ha scaraventato contro le barriere. Una brutta botta per l’azzurro che ha commentato così il suo impatto e la sua gara:

“Ho preso una bella botta e mi fa abbastanza male, ma per fortuna dovrebbe essere solo una botta. E’ un peccato per la gara, quando sei a un’Olimpiade o a un Mondiale bisogna provarci. Vengo da un periodo un po’ strano in cui ho alternato il mio miglior risultato in Coppa del mondo ad Adelboden e il mio peggior risultato a Garmisch. Mi sentivo bene nella parte alta, mentre in quella centrale non pensavo di aver fatto così bene, quindi ho tirato perché volevo fare una bella manche e purtroppo è andata così”.