Sarri, Napoli
LaPresse/Tano Pecoraro

Vigilia di Europa League all’insegna della polemica in casa Napoli, Maurizio Sarri attacca: “competizione ai limiti della follia”

Sarri
Sarri – LaPresse/Mauro Locatelli

Vigilia di Europa League all’insegna delle polemica in casa Napoli: Maurizio Sarri infatti a poco più di 24 ore dalla sfida con il Lipsia definisce ‘quasi folle’ l’Europa League chiedendo maggiore tutela sui calendari da parte della Lega. Una battaglia, quella di Maurizio Sarri, che prosegue senza sosta e a questo punto non solo in campionato. Ecco le parole dell’allenatore del Napoli in conferenza stampa:

“Se mi piace l’Europa League? È una manifestazione al limite della follia, con tutto il fascino dell’Europa. Giochiamo alle 21.05 di giovedì sera, rientriamo in campo dopo 60 ore. La Lega non ci aiuta col calendario, il Lipsia ha giocato prima e poi giocherà lunedì, come stress è al limite della follia, ma è la seconda competizione europea e ha sempre fascino. Ci può portare dello stress a lungo periodo, ma ora guardiamo solo a domani sera”.