L’ufficialità del rinnovo di Valentino Rossi con la Yamaha tarda ad arrivare: la conferenza stampa del team di Iwata lascia l’amaro in bocca a tanti tifosi

I tifosi della MotoGp e in particolar modo di Valentino Rossi attendono con ansia notizie ufficiali riguardo il suo futuro e il tanto atteso e chiacchierato rinnovo di contratto con la Yamaha. Durante la presentazione della M1 2018 dello scorso gennaio Maverick Vinales ha annunciato di aver firmato ancora un contratto per altri due anni col team di Iwata, mentre su Valentino Rossi non si hanno ancora notizie. Sia il Dottore che la squadra giapponese si sono detti propensi a confermare la collaborazione, almeno per un altro anno, ma nonostante le voci di una firma già avvenuta, ancora non è stata data alcuna ufficialità. In tanti si aspettavano l’annuncio nella conferenza stampa di oggi di Yamaha Motorsport in Thailandia, ma tutti sono rimasti con l’amaro in bocca. Nessuna ufficialità ancora, solo sensazioni e dichiarazioni riguardati gli imminenti test e l’inizio di stagione. Queste le parole di Valentino Rossi:

 “Questa parte della stagione è sempre importante, perché si lavora e si cerca di capire la giusta strada per essere competitivi dalla prima gara. A Sepang il feeling con la nuova moto è stato positivo, mi sono sentito bene. Dobbiamo lavorare ancora, però sono abbastanza ottimista. Qua a Buriram sarà come partire da zero dovremo capire il comportamento della moto e altri aspetti, come ad esempio l’asfalto”.