LCR Honda
AFP/LaPresse

Cal Crutchlow chiude in testa la prima giornata di test in Thailandia, bene Marquez e Dovizioso

LaPresse/AFP

E’ terminata a Buriram la prima giornata di test di Thailandia. Tante novità, qualche caduta di troppo e tantissima velocità: i piloti sono tornati in pista dalle 3.30 alle 11.30 italiane per lavorare sodo sulle proprie moto in vista dell’esordio stagionale previsto per il 18 marzo in Qatar. Nuove carenature alate per la Ducati con Jorge Lorenzo visibilmente infastidito in volto a causa di qualche difficoltà di troppo sul circuito thailandese. Qualche problema di troppo anche per la Yamaha: se nella mattina Valentino Rossi, che oggi compie 39 anni, è riuscito a stare con i migliori, a fine giornata ha chiuso con l’ottavo tempo. Sembra che i piloti del team di Iwata abbiamo qualche problema con lo spinning della ruota posteriore. Bene Cal Crutchlow che chiude la prima giornata di test davanti a tutti, col crono di 1.30.797, seguito da Rins, Marquez e Dovizioso. Non male i piloti Pramac con Petrucci e Miller rispettivamente al sesto e settimo posto, più attardato invece Jorge Lorenzo, decimo. Appena fuori dalla top ten invece Maverick Vinales.

LE PAROLE DI VALENTINO ROSSI >>> MotoGp – Compleanno con… allarme per Valentino Rossi, il Dottore schietto: “sono abbastanza preoccupato! Ecco perchè”

LEGGI ANCHE >>> MotoGp – In Thailandia spunta una nuova carena Ducati: Dovizioso in pista per testarla [FOTO]

Ecco i tempi della prima giornata di test in Thailandia: