Marc Marquez
AFP/LaPresse

Domani scatta la sessione di test sul circuito di Buriram in Thailandia, Marc Marquez esprime le proprie impressioni a poche ore dal via

LaPresse/AFP

Dopo alcune settimane di stop dopo la sessione di Sepang, la MotoGp sbarca in Thailandia per un altro test pre-stagionale. Il punto interrogativo più grande, questa volta, non sarà il livello raggiunto dalle moto bensì le caratteristiche della pista, su cui il circus correrà per la prima volta in questo 2018. Del tracciato thailandese ne ha parlato Marquez, dopo aver compiuto un giro in scooter:

“Oggi abbiamo fatto un giro su uno scooter, che ovviamente è molto diverso dalla nostra moto, quindi avere un’impressione reale è difficile. Eppure, tutto sommato, per quello che ho visto oggi, il circuito mi piace. Molte persone paragonano questo posto alla Malesia, ma mentre è vero che qui fa decisamente caldo, è anche diverso, con un diverso tipo di umidità. è una pista corta, veloce in alcune aree come i due rettilinei che richiedono una buona accelerazione, ma nel mezzo c’è una parte tecnica stretta che mi fa piacere. Ad ogni modo, domani vedremo com’è davvero. La cosa più importante oggi è fare un buon lavoro con il team nell’analizzare i dati che abbiamo, inclusi quelli del World Superbike, quindi possiamo provare ad iniziare con una buona base, specialmente l’impostazione del cambio, perché se sei molto lontano con quello, ci vuole molto tempo per recuperare. Vedremo. Sono ansioso di salire sulla mia moto domani e cominciare”.