Pecco Bagnaia
LaPresse/Alessandro La Rocca

Italiani super nella seconda giornata di test a Jerez de la Frontera: Bagnaia e Bastianini dettano legge in Spagna

Continuano a Jerez de la Frontera i test di Moto2 e Moto3. I giovani delle due ruote stanno lavorando sodo per arrivare preparati all’esordio stagionale, previsto per il 18 marzo in Qatar. Nella seconda giornata di prove Pecco Bagnaia si è confermato il migliore, piazzandosi davanti a tutti. Il giovane piemontese si è lasciato Alex Marquez, suo diretto rivale, alle spalle, fermando il cronometro sull’1’41″638. Bene Anche Lorenzo Baldassarri, anche lui sotto l’1’42”. Sorridono anche Luca Marini e Mattia Pasini, che completato una speciale top 5 quasi completamente italiana. Un po’ affaticato invece Romano Fenati, 18°, in fondo alla classifica infine gli altri italiani Locatelli, Fuligni e Manzi. Per quanto riguarda la Moto3 è sempre un italiano a dettare legge: Enea Bastianini si è infatti piazzato davanti a tutti, lasciandosi alle spalle lo spagnolo Jorge Martin. 1’45”630, questo il crono dell’italiano sul circuito di Jerez. Bene anche i connazionali Di Giannantonio, Dalla Porta e Arbolino, rispettivamente quinto, sesto e settimo.