Icardi e Wanda Nara
Icardi e Wanda Nara - AFP/LaPresse

L’Inter vuole togliere – o raddoppiare – la clausola presente nel contratto di Icardi: ma la controproposta di Wanda Nara mette i nerazzurri con le spalle al muro

Icardi
Icardi – LaPresse/Spada

Una clausola di risoluzione da 110 milioni di euro che spaventa l’Inter: su Mauro Icardi ci sono gli occhi delle big europee, Real Madrid in testa. Possibilità che l’argentino lasci l’Inter a giugno? Concrete, sì. Ecco allora che i nerazzurri lavorano a un nuovo accordo: obiettivo è quello di eliminare la clausola o comunque alzarla a 200 milioni di euro. Ma, come riporta il Corriere dello Sport, Wanda Nara – moglie e agente del calciatore nerazzurro – ha fin subito messo le cose in chiaro: qualsiasi proposta di nuovo contratto (con o senza clausola) verrà valutata solo se l’Inter accetterà di retribuire Icardi con uno stipendio da 8 milioni di euro a stagione. E adesso l’Inter sembra proprio essere con le spalle al muro…