F1 – Esplode il mercato piloti, clamoroso appello di Zak Brown a Lewis Hamilton: la Mercedes adesso trema

Il direttore esecutivo della McLaren ha lanciato una provocazione a Lewis Hamilton, chiedendogli di tornare a guidare per il suo vecchio team

LaPresse/Reuters

Una provocazione più che una trattativa vera e propria, ma Zak Brown non ha intenzione di lasciare nulla di intentato. Il direttore esecutivo guarda già alla fine della prossima stagione, quando il contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes terminerà. Le negoziazione per il rinnovo sono già partite, ma la scuderia di Woking ha deciso di provare l’ultima offensiva, provando a mettere i bastoni tra le ruote al team campione del mondo. I margini per una trattativa sono abbastanza complicati, Hamilton difficilmente accetterebbe di firmare per una squadra che non vince da 98 Gran Premi, ma la speranza come si sa è l’ultima a morire. Per questo motivo Zak Brown ha aperto le porte a Hamilton, puntando sul fattore emozionale, visto che proprio a Woking l’attuale campione del mondo ha iniziato la sua carriera in Formula 1.

“Lewis ha una storia qui in McLaren, è un pilota incredibile, e non c’è squadra nel paddock che non sia interessata ad averlo, noi inclusi. Siamo molto contenti dei piloti che abbiamo, ma in Formula 1 non si sa mai cosa potrà accadere. E se dovessimo ipotizzare la necessità di andare sul mercato piloti, ovviamente il migliore sulla piazza sarebbe Lewis. In coppia con Alonso? Fernando correrebbe chiunque, accetterebbe qualsiasi altro pilota come compagno di squadra”.