F1 – Bottas e il gelo di Barcellona, il finlandese soddisfatto: “non credo di aver mai guidato in condizioni così difficili”

Valtteri Bottas e il difficile lavoro in pista a Barcellona a causa delle complicate condizioni meteo

bottas
AFP/LaPresse

Sebastian Vettel chiude al comando la seconda giornata di test sul circuito di Barcellona, facendo segnare il miglior riferimento cronometrico tra i piloti scesi in pista. Il pilota della Ferrari ha timbrato un ottimo 1:19.673, scendendo per primo sotto il muro dell’1:20 salvo poi essere eguagliato da Valtteri Bottas, fermatosi a tre decimi dal tedesco del Cavallino. Terza posizione per la McLaren di Stoffel Vandoorne. Intervistato da Motorsport.com il finlandese della Mercedes ha così commentato la sua giornata di lavoro in pista a Barcellona:

“Oggi faceva molto freddo; Non credo di aver mai guidato in condizioni così difficili una Formula 1. Girare così è molto complicato perché le gomme non sono state fatte per queste condizioni limite. Abbiamo sfruttato la giornata al massimo. In mattinata ci siamo concentrati sull’aerodinamica montando sulla macchina diversi rilevatori di dati per effettuare una serie di test utili a casa. Nel pomeriggio mi sono dedicato ai long run e abbiamo cominciato a lavorare sul set-up. È stato piuttosto difficile guidare con queste temperature, ma siamo riusciti a svolgere il programma che era stato pianificato, trovando alcune risposte nei test che abbiamo svolto: la giornata, quindi, non è stata improduttiva, ma spero che il tempo migliori e si possa girare in condizioni migliori”.