cecilia capriotti
Instagram @verissimotv

Cecilia Capriotti racconta a Verissimo il dramma che l’ha portata a soccombere alle crisi di panico anche da adulta, il dolore per la scomparsa del padre da bambina e l’esperienza all’Isola dei Famosi

Cecilia Capriotti è stata una naufraga de L’Isola dei Famosi fino a due settimane fa. Nella penultima puntata del reality la bella 41enne di Ascoli Piceno è stata eliminata al televoto, dopo non aver stretto particolari legami, in special modo con le concorrenti donne del gioco. Cecilia, quest’oggi a Verissimo, ha raccontato delle crisi di panico che hanno caratterizzato la sua vita da adulta, motivate da uno shock che la bella showgirl ha subito da bambina. Più precisamente all’età di due anni e mezzo, la soubrette perdette il padre. La scomparsa del ‘primo uomo’ della sua vita la rese una bambina fragile e priva della parola. La Capriotti si racchiuse in se stessa e riprese a parlare solo tre anni più tardi, quando da traduttore le faceva sua sorella maggiore. L’ex naufraga ha raccontato a Silvia Toffanin:

Credevano che fossi handicappata, avevo il sostegno come gli altri bambini handicappati. Poi andavo alla lavagna e sapevo fare tutto soltanto che non riuscivo ad esprimermi. Dopo ho recuperato al punto che oggi sono logorroica.