Ciclismo, Oman Tour 2018
AFP/LaPresse

L’Astana, squadra WorldTour diretta da Alexandre Vinokourov, sta rischiando di chiudere i battenti a causa dei mancati finanziamenti

La Astana rischia di chiudere i battenti e di lasciare il ciclismo professionistico. Lo staff e i corridori del team kazako non stanno percependo lo stipendio, e se le cose non dovessero cambiare, la squadra potrebbe chiudere i battenti prima della fine della stagione. Una situazione paradossale questa che sta vivendo l’Astana: in questo inizio di stagione Lutsenko, Moser, Sanchez e Lopez stanno realizzando prestazioni pazzesche vincendo e piazzandosi nelle principali corse sin qui disputate. Ad annunciare questa grave crisi è Alexandre Vinokourov, general manager dell’Astana che a Vesti.kz ha dichiarato:

“non abbiamo ricevuto dei finanziamenti per questa stagione. Stiamo correndo con i nostri risparmi e i corridori non stanno ricevendo lo stipendio. La situazione è davvero critica. Abbiamo una trentina di ciclisti e oltre una cinquantina di membri dello staff che hanno firmato un contratto, e verso di loro abbiamo degli obblighi. Se l’arrivo dei soldi verrà ancora posticipato si arriverà a fermare l’attività prima della parte più importante della stagione. È un vero peccato che un progetto che porta dei risultati ottimi si trovi a vivere questo rischio”. 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE