L’Atletica Italiana in collaborazione con Radio 2 con la trasmissione Caterpillar sponsorizza la campagna per la sostenibilità ambientale “M’Illumino di meno

Filippo TortuL’Atletica Italiana e Radio Rai alleate per “M’Illumino di meno”. La campagna per la sostenibilità ambientale nata all’interno del programma di Radio 2 “Caterpillar” è supportata quest’anno da una speciale squadra di azzurri dell’atletica leggera, in campo per promuovere il binomio sport & ambiente, la bellezza del camminare e dell’andare di corsa, magari lasciando a casa l’auto. La “squadra spaziale” dell’atletica leggera schiera campioni di sempre come Sara Simeoni, Gabriella Dorio e Stefano Baldini al fianco di azzurri di oggi come Alessia Trost, Marco Fassinotti, Filippo Tortu, Ayomide Folorunso, Silvano Chesani, Sonia Malavisi, Yeman Crippa, Antonella Palmisano, Margherita Magnani, Andrew Howe e tanti altri. Hanno partecipato all’iniziativa, donando i tantissimi passi fatti dai propri runner, anche intere manifestazioni. M’ILLUMINO DI MENO – Quest’anno Caterpillar dedica M’Illumino di Meno al camminare e all’andare di corsa: entro venerdì 23 febbraio FIDAL e Radio 2 vogliono simbolicamente raggiungere la luna a piedi, raccogliendo quindi 555 milioni di passi. Ognuno è libero di donare simbolicamente i propri – meglio se fatti di corsa – attraverso l’apposito contatore e con gli hashtag #atletica e #milluminodimeno.

LaPresse/Marco Lussoso

Oggi, alla presentazione nella storica Sala A di via Asiago 10, a Roma, c’erano il presidente Alfio Giomi insieme al direttore di Radio 2 Paola Marchesini, ma anche le voci di Caterpillar Massimo Cirri e Sara Zambotti, il vice-presidente CONI Alessandra Sensini e il recordman del lungo Andrew Howe. Alle loro spalle scorreva il contapassi di M’Illumino di Meno, ormai prossimo alla fatidica distanza di 555 milioni di passi. Venerdì 23 febbraio l’Atletica Italiana scenderà in campo per M’Illumino di Meno in tante città italiane: a Roma con una maxi staffetta allo Stadio Nando Martellini, a Bassano del Grappa con un allenamento collettivo guidato dalla campionessa olimpica Gabriella Dorio, a Catania per una passeggiata sul Lungomare, a Fidenza con il campione olimpico Stefano Baldini e alcune giovani promesse azzurre.