Quando anche LeBron James torna normale: peggiore plus-minus della carriera contro i T’Wolves per il Re

Serata da dimenticare per LeBron James. Contro i Timberwolves il Re giocato la partita con il peggior plus-minus della sua intera carriera

Anche il ‘Re’ può avere una pessima giornata? La risposta è sì. LeBron James lo ha provato sulla sua pelle nella notte di ieri, quando i Cleveland Cavaliers sono stati letteralmente eclissati dai Minnesota Timberwolves (127-99). Minnie si è dimostrata migliore a rimbalzo (56-37), forzato i Cavs a 13 palle perse e è portato i big-3 in doppia cifra: Wiggins 25, Butler 21, Town 19. A queste statistiche vanno aggiunte quelle di LeBron James, in una rara partita in cui si dimostra un ‘semplice’ giocatore sopra la media e non il solito fenomeno di sempre. Il Re ha chiuso con 10 punti segnati, 5 assist, 8 rimbalzi e 2 stoppate, ed un plus-minus di -39, il peggiore da quando è in NBA. Anche i fenomeni ogni tanto hanno una giornata storta.