LaPresse/PA

Eurotour: a Dubai giro sospeso, tiene Donaldson, sale Bertasio. Non hanno concluso il turno anche E. Molinari (37°), Manassero (82°) e Paratore (95°)

Il gallese Jamie Donaldson è rimasto al comando con 131 (62 69, -13) colpi nella classifica provvisoria dell’Omega Dubai Desert Classic (European Tour), che si sta disputando all’Emirates GC (par 72) di Dubai negli Emirati Arabi Uniti. Il secondo giro non si è concluso a causa dei ritardi provocati dalla nebbia. Sono stati fermati lungo il tracciato Nino Bertasio, 14° con “meno 8” dopo 10 buche, Edoardo Molinari, 37° con “meno 6” all’ottava, Matteo Manassero, 82° con “meno 3” alla decima, e Renato Paratore, 95° con “meno 2” alla 14ª. Donaldson precede il cinese Haotong Li, secondo con 132 (-12), e il sudafricano Branden Grace, terzo con 133 (-11), ma ha lo stesso “-11” lo svedese Alexander Bjork, che ha la possibilità di superare tutti nelle sei buche che gli restano da giocare, Ha margini di recupero anche il nordirlandese Rory McIlroy, quinto con “-10” all’11ª buca. Ha terminato il tedesco Martin Kaymer, 29° con 137 (-7), sono più attardati, ma possono risalire lo spagnolo Sergio Garcia, campione uscente, 37° con “-6” (11ª),  e l’inglese Tommy Fleetwood, 55° con “-5” (10ª). Jamie Donaldson, 42enne di Pontypridd con due titoli nel circuito, ha notevolmente rallentato, dopo il 62 (-10) iniziale, con quattro birdie e un bogey per il parziale di 69 (-3). Sei birdie per Nino Bertasio, uno per Edoardo Molinari, dieci buche in par per Matteo Manassero e due birdie e tre bogey per Renato Paratore. Il montepremi è di 2.450.000 euro. Il torneo su Sky – L’Omega Dubai Desert Classic viene teletrasmesso in diretta da Sky, sul canale Sky Sport 2 HD. Terza giornata: sabato 27 gennaio, dalle ore 9 alle ore 14.