Interrogato su un probabile rischio relativo all’organizzazione del Gp di Monza, Maroni ha fugato qualsiasi dubbio

LaPresse/Photo4

Il Gp di Monza non è a rischio, lo sottolinea il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni che, a margine della firma sull’Accordo di programma per la Villa Reale di Monza, ha confermato come non ci siano dubbi sulla permanenza dell’appuntamento nel calendario Mondiale. A preoccupare era un’indicazione nella legge di stabilità, situazione che Maroni ha risolto immediatamente:

“Il GP di Monza non può essere a rischio per un errore burocratico nella legge di stabilità. Se il problema è un aspetto formale di scrittura, questo si corregge. C’è stata e c’è la volontà politica e istituzionale della Regione, del governo, del Comune e di Aci di conservarlo, cosa che abbiamo fatto, quindi non è a rischio”.