LaPresse/Photo4

Antonio Giovinazzi prenderà parte a sei sessioni di FP1 nel corso della prossima stagione al volante della Sauber-Alfa Romeo

LaPresse/Photo4

Nonostante abbia perso il ballottaggio con Marcus Ericsson per il secondo sedile della Sauber Alfa-Romeo al fianco di Leclerc, Antonio Giovinazzi potrà comunque guidare la monoposto svizzera nel 2018. Il pilota italiano infatti parteciperà a sei sessioni FP1 in weekend ancora da definire, ma potrebbe non finire qui. Secondo quanto filtra da Hinwil, il driver di Martina Franca potrebbe prendere parte ad una delle otto giornate dei test pre-campionato programmate a Barcellona, per prendere confidenza con la macchina che dovrà poi guidare successivamente. Nessun impegno invece sarà in agenda con il Team Haas, mentre non è ancora chiaro se Giovinazzi svolgerà alcuni test con la Ferrari nel corso della stagione. Se tutto dovesse andare per il verso giusto, il pilota italiano scenderà in pista nelle due giornate di prove destinate agli esordienti, avendo i requisiti richiesti dal regolamento sportivo F1 FIA (10.5).