Nuovi guai per Dennis Rodman: il ‘Verme’ arrestato con l’accusa di guida “under the influence”

Nuovi guai per Dennis Rodman. L’ex stella dei Chicago Bulls arrestato dalla polizia di Newport Beach per guida sotto effetti di alcol o droga

Una vita al limite, fatta di genio, sregolatezza e soprattutto tanti (troppi) eccessi. Non solo da giocatore NBA, ma anche dopo che la sua casacca n°91 dei Chicago Bulls è stata appesa al chiodo. Di chi stiamo parlando? Ovviamente di Dennis Rodman, che fra uno scandalo e una doppia cifra a rimbalzo ha trovato il modo il farsi voler bene da tutti i fan NBA. Nella notte Dennis Rodman è stato arrestato dalla polizia di Newport Beach (California), mentre si trovava al volante in stato confusionale. L’accusa ufficiale è quella di guida “under the influence”, dicitura che non specifica se sotto gli effetti di alcol o droghe. Già nel ’93 e nel 2001 Rodman è stato arrestato con la medesima accusa. ‘Il Verme’ si è dimostrato collaborativo con gli agenti e si è sottoposto al test dell’etilometro, del quale però non sono stati diffusi i risultati.