Dakar 2018, Walkner si gode il trionfo: “giornata memorabile, ma quanti momenti di tensione”

Matthias Walkner ha raccontato le sue sensazioni dopo aver vinto la Dakar 2018 nella categoria moto

walner
LaPresse/AFP

Prima vittoria in carriera alla Dakar per Matthias Walkner, il pilota austriaco è riuscito a gestire il cospicuo vantaggio nella quattordicesima tappa e ha migliorato così il secondo posto ottenuto nella scorsa stagione. Niente da fare per Kevin Benavides, a cui non è bastato vincere l’ultima frazione della Dakar 2018 per scalzare dalla testa della classifica Walkner, ottavo posto al traguardo dopo aver preso tutte le precauzioni per non rischiare nulla.

“Un pilota austriaco, con una moto austriaca e il main sponsor austriaco – le parole di Walkner a Motorsport.com – è veramente grandioso e ora spero davvero che il Motorsport in Austria si svegli. Lo spero per i boss di KTM, per Red Bull. Il mondo ama la Dakar e la segue con passione, e ora davvero mi auguro che accada anche in Austria. Che sia le televisioni sia i giornali trovino lo spazio per raccontare e seguire questo sport. Non so se stiano facendo qualche cosa di grosso però so che daranno un giorno di vacanza a tutti e in KTM faremo una grandissima festa. Per me era la quarta Dakar, ma posso confermare che è stata in assoluto la più difficile. Ogni giorno, tante cose diverse da affrontare, tanta navigazione. Il livello alto dei piloti poi e il ritmo che da subito hanno imposto. Ogni giorno era sempre più difficile almeno fino all’ottava, nona tappa perchè eravamo tutti racchiusi in un pugno di minuti. Pochi errori da parte dei migliori, ritmo elevato. Normalmente ti dici ‘oggi sarà la mia giornata decisiva, la giornata chiave’ e questo per me è accaduto nella decima tappa. Poi ho dovuto controllare, gestire, c’è stato anche qualche momento di tensione, ed anche un po’ di fortuna, ma è davvero bello aver vinto questa Dakar”.