Australian Open – Arriva il forfait di Azarenka: la battaglia legale per l’affidamento del figlio nega a Vika il primo Slam dell’anno

SportFair

Vika Azarenka annuncia il suo forfait dagli Australian Open: la tennista bielorussa ancora impegnata nella battaglia legale per la custodia del figlio

“Voglio tornare ad essere numero uno e a vincere Slam” aveva dichiarato la scorsa estate Vika Azarenka. I buoni propositi della tennista bielorussa però, si sono scontrati con la battaglia legale per l’affidamento del figlio Leo. Un contenzioso, con l’ex compagni Billy McKeague, che impedisce alla tennista di lasciare la California, visto che il piccolo non può muoversi da Los Angeles. Per questo motivo, Vika ha deciso di rinunciare alla wild card concessagli dagli organizzatori degli Australian Open. Al suo posto giocherà la naturalizzata australiana Alja Tomljanovic. La notizia è stata annunciata dal direttore del torneo Craig Tiley che ha spiegato:

“purtroppo Azarenka non potrà essere in Australia quest’anno. L’Australian Open è il suo torneo preferito e tornerà a Melbourne il prossimo anno”.