Sci di fondo, Pellegrino si avvicina alla tappa di Davos: “sarà importante gestire le forze”

In vista della tappa di Davos, Federico Pellegrino sottolinea come sarà importante gestire le forze sin dalle qualifiche

Federico Pellegrino torna in pista sabato 9 dicembre nella sprint a tecnica libera di Davos e per la prima volta in stagione potrà finalmente mettersi alla prova dopo gareggiato nelle scorse settimane a Ruka e Lillehammer in tecnica classica. Il campione del mondo in carica sarà al via insieme a Michael Hellweger, Enrico Nizzi, Francois Vierin, Elisa Brocard, Ilaria Debertolis, Greta Laurent, Debora Roncari e Lucia Scardoni. Ecco le sue parole della vigilia: “La pista mi piace sempre molto, è simile agli anni scorsi come difficoltà, nelle ultime ore ha cominciato a nevicare, per cui le condizioni saranno diverse rispetto agli allenamenti di questi giorni. La neve fresca non è la mia preferita, però ho vinto un oro a Lahti in queste condizioni, per cui ho voglia di mettermi alla prova nella mia tecnica preferita, sono curioso di vedermi all’opera nell’unico luogo dove ho vinto due volte. Sarà importante gestire bene le forze sin dalle qualifiche perchè ci sono due giri da fare”.