Nella discesa libera di Bormio arriva il primo trionfo azzurro della stagione, Dominik Paris vince davanti a Svindal e Jansrud. Fill e Innerhofer fuori dalla top ten

Prima vittoria in stagione dello sci alpino azzurro. Successo griffato Dominik Paris che trionfa in discesa libera sulla Stelvio e sale sul podio di una gara di Coppa del mondo per la 21a volta in carriera. Seconda squillo a Bormio per l’azzuro che questa volta non ha dovuto dividere il primo posto con Hannes Reichelt come nel 2012, ma si è imposto per soli 4 centesimi su Aksel Lund Svindal con il tempo di 1:56.95. Paris sale così a nove vittorie in cdm di cui otto in discesa libera. Lo sciatore di Merano è stato perfetto nella fase iniziale e finale della pista, mentre nella parte centrale ha commesso qualche piccola imprecisione che però non gli è costato il successo finale. Terzo un altro norvegese, quel Kjetil Jansrud già vincitore in questa stagione nel SuperG di Lake Louise. Completano la top five lo svizzero Beat Feuz e l’austriaco Hannes Reichelt. Peter Fill è il secondo degli azzurri con il tempo 1:58.24 a +1.29 di ritardo dal connazionale. Per il due volte campione di Coppa del mondo di discesa libera quella sulla Stelvio è stata una gara compromessa nella parte centrale, ma da sottolineare la buona reazione nel finale dove ha fatto registrare ottimi tempi. Christof Innerhofer si è piazzato quattordicesimo con lo stesso tempo di Mauro Caviezel alle spalle di Fill per soli due centesimi.

Ordine di arrivo discesa libera maschile Bormio (Ita):

1 PARIS Dominik ITA 1:56.95 
2 SVINDAL Aksel Lund NOR 1:56.99 +0.04
3 JANSRUD Kjetil NOR 1:57.12 +0.17
4 FEUZ Beat SUI 1:57.26 +0.31
5 REICHELT Hannes AUT 1:57.34 +0.39
6 MAYER Matthias AUT 1:57.56 +0.61
7 THEAUX Adrien FRA 1:57.80 +0.85
8 FRANZ Max AUT 1:57.83 +0.88
9 KUENG Patrick SUI 1:57.98 +1.03
10 KILDE Aleksander Aamodt NOR 1:58.07 +1.12