Le sensazioni di Peter Fill dopo il secondo posto nella combinata di Bormio

Nella combinata alpina di Bormio Peter Fill ha conquistato il secondo posto e il primo podio stagionale in Coppa del mondo. L’azzurro si è dovuto arrendere soltanto ad Alexis Pinturault. Il francese si era classificato quattordicesimo nella discesa libera, rimontando poi nello slalom, la sua specialità, ben 18 posizioni. Pintarault ha terminato le due prove con il tempo di 2:41.13 con 42 centesimi di vantaggio su Peter Fill che è salito sul podio di una gara di Coppa del mondo per la 21esima volta. Terzo il norvegese Kjetil Jansrud deludente nella discesa libera ma che ha disputato una buonissima prova di slalom. Completano la top five lo svizzero Mauro Caviezel e il tedesco Thomas Dressen. Le parole di Peter Fill dopo la gara:

“Sono rimasto sorpreso del mio slalom: sono partito e ho rischiato tutto. Soddisfatto anche della discesa libera. Il mio obiettivo alle Olimpiadi sarà la discesa, non la combinata alpina, per questo sono ancora un po’ deluso per la gara sulla Stelvio. Speriamo che l’Italia riesca ad ottenere risultati come il mio, quello di Paris e di Brignone anche nel futuro”.