Sci alpino, Paris guida la combinata alpina di Bormio: ecco le sensazioni degli azzurri

Si è svolta la prima manche della combinata alpina di Bormio. Le parole degli azzurri dopo la discesa libera:

Dominik Paris: “Ho dovuto dare un po’ di distacco agli slalomisti perché in slalom non sono così in forma. Queste due giornate di discesa libera mi danno molta fiducia. La velocità c’è e la gamba pure. Vediamo cosa succederà oggi nello slalom”.

Peter Fill: “Questa è più la mia neve e mi sono trovato meglio rispetto a ieri. Ho fatto un piccolo errore alla Carcentina ma senza perdere troppo tempo. Nella parte bassa mi lacrimavano gli occhi per il freddo ma ho tenuto la linea”.

Luca De Aliprandini: “Pista in buone condizioni, solo nella parte centrale c’erano un po’ di segni. Per i pochi allenamenti che ho fatto la mia prova è stata onesta, spero di entrare nei 30 per fare lo slalom”.

Cristof innerhofer: “Ho rispettato troppo la pista perché ho visto cadere l’atleta prima di me. Sono stato un po’ passivo e ho fatto qualche errore. Non mi piace la neve fresca e soffro su queste condizioni”.