Ciclismo – Giro d’Onore, Canola orgoglioso della stagione: “stare al fianco di Viviani e Trentin mi dà grande motivazione”

Marco Canola, ciclista della NIPPO Vini Fantini Europa Ovini, premiato al  Giro d’Onore, tradizionale evento di chiusura della stagione ciclistica

Giro d’Onore 2017
Credits: FCI

Il tradizionale Giro d’Onore a chiusura della stagione ciclistica si tinge di #OrangeBlue. Durante la cerimonia nel Salone d’Onore del CONI, Marco Canola viene riconosciuto dalla Federazione Ciclistica Italiana e dalla Lega del Ciclismo Professionistico come uno dei protagonisti della stagione 2017. I 1048 punti UCI guadagnati nel corso della stagione hanno contribuito infatti al secondo posto dell’Italia nella classifica UCI Europe Tour 2017, alle spalle della nazionale Belga. Tra gli atleti premiati per aver portato punti alla nazionale italiana anche Elia Viviani e Matteo Trentin. È con un riconoscimento speciale che si chiude una stagione sportiva ricca di soddisfazioni per l’atleta vicentino.

Marco Canola
Credits: NIPPO Vini Fantini Europa Ovini

Un anno ciclistico straordinario, che ci permette oggi di rappresentare con orgoglio il ciclismo italiano nel mondo”, con queste parole Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana, saluta gli oltre 50 atleti premiati nel Salone d’Onore del Coni. Le 73 medaglie vinte nelle diverse discipline testimoniano questo successo e la crescita di questo sport nel nostro paese. Mentre scorrono le immagini delle principali vittorie italiane ottenute nel 2017, vengono premiati da Giovanni Malagò, Presidente del Coni, e da Roberto Fabbricini, Segretario Generale del Coni, tutti i protagonisti di questa stagione. Dai successi delle Azzurre del CT Edoardo Savoldi sino ai giovani Azzurri che entusiasmano su strada e pista, passando per la Nazionale Fuoristrada e la squadra italiana del Paraciclismo, sono tanti gli atleti a cui è stato dedicato il Giro d’Onore. Lo stesso Giro d’Onore riconosciuto anche agli atleti che han portato punti UCI fondamentali per il secondo posto dell’Italia nella classifica UCI Europe Tour 2017. Tra questi l’#OrangeBlue Marco Canola, Elia Viviani e Matteo Trentin. Una giornata di grande sport racchiusa nelle parole del Presidente del Coni Giovanni Malagò:

“avete fatto delle cose strepitose, grazie per le vostre numerose vittorie. Auguri al Ciclismo e che sia un 2018 trionfante”.

Queste le parole con cui Marco Canola commenta il premio appena ricevuto:

“sono orgoglioso di aver contribuito al raggiungimento del secondo posto dell’Italia nella classifica UCI europea. Essere premiato al salone d’Onore del Coni in una giornata dedicata ai protagonisti della stagione 2017 mi da grande soddisfazione e conferme sul percorso che sto facendo. Stare al fianco di atleti del calibro di Elia Viviani e Matteo Trentin mi dà grande motivazione per la prossima stagione, che mi auguro ricca di soddisfazioni. Voglio continuare a portare alta la bandiera dell’Italia nel ciclismo europeo e mondiale. Porto in questa cerimonia anche i colori del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini, che ha creduto in me e mi ha permesso di raggiungere i risultati stagionali”.