Conte e Ventura
LaPresse/Fabio Cimaglia

Nuovo scandalo legato alla FIGC, gli avvocati dell’ex ct dell’Italia Conte diffidano la Federazione: ecco la cifra che Tavecchio non vuole pagare

LaPresse/Vincenzo Livieri

Una vergogna firmata Tavecchio, l’ennesima verrebbe da dire. Perché se non è bastato nemmeno il più grande fallimento della storia calcistica azzurra per convincerlo ad ‘alzarsi’ dalla sua poltrona rassegnando le dimissioni, il presidente della FIGC è chiamato a fare i conti con l’ennesima figuraccia.  Gli avvocati dell’ex CT azzurro Antonio Conte, infatti, hanno mandato una lettera negli uffici della FIGC nella quale reclamano il mancato pagamento dei diritti di immagine del loro assistito legato agli ultimi giorni del contratto che lo stesso Conte aveva con la FIGC. Sul tavolo ci sono ben 450 mila euro circa, una cifra che ovviamente Tavecchio spera di non pagare nonostante gli obblighi contrattuali. Solo l’ultima vergogna di una Federazione ormai allo sbando.

Leggi anche—> Italia, Chiellini: “con Ventura come a Cardiff. Ecco la verità sulla riunione nell’hotel a Torino”