Tavecchio, ci mancherebbe pure! “Italia? Sensazioni positive. Ecco perché abbiamo scelto Milano”

SportFair

Il presidente della FIGC Tavecchio parla di sensazioni positive alla vigilia di Svezia-Italia, poi motiva così la scelta di giocare il ritorno a San Siro

LaPresse/Vincenzo Livieri

“Abbiamo buone sensazioni. Siamo in un momento di partecipazione assoluta della Federazione sotto tutti gli aspetti con i ragazzi che scenderanno in campo, vogliamo stare con loro, ma in questo momento il dominus è Ventura, lo aiutiamo moralmente, ma non posso dir niente”. Con queste parole, a margine della presentazione del 35° Festival Internazionale del Cinema e della Televisione Sportiva in programma a Milano, il presidente della Federcalcio, Carlo Tavecchio, ha commentato il clima in seno agli Azzurri alla vigilia del match che domani vedrà la Nazionale di Ventura impegnata nei play off di qualificazione ai Mondiali contro la Svezia. A proposito invece del match di ritorno, che si svolgerà in un San Siro pieno, Tavecchio ha commentato: “Non avevamo dubbi sulla scelta di Milano, è il cuore della città che risponde, credo che sia un grande risultato. Facciamo il pienone come nelle grandi occasioni”. Infine, a proposito della pericolosità della Svezia, Tavecchio ha spiegato: “è stata una grande Nazionale che ha portato tanti calciatori in Italia, dai tempi del Gre-No-Li fino a tanti altri campioni, ultimo Ibrahimovic. Adesso non ci sono tante stelle come allora, però se ha questa tradizione bisogna avere sempre il timore reverenziale che merita chi ha fatto calcio da tanti anni

LaPresse/Spada

“Sono qui con le spine sotto i piedi perché sto andando a incontrare i ragazzi che giocheranno domani sera. Ho la speranza di poter superare questo ostacolo e andare in Russia, non possiamo pensarla diversamente”. Con queste parole, nel corso della presentazione del 35° Festival Internazionale del Cinema e della Televisione Sportiva, dove e’ stato premiato con l’onorificenza della “Excellence Guirlande d’Honneur” (la ghirlanda d’oro), il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, prima di recarsi a Coverciano dove si unirà agli azzurri per poi partire per la Svezia, ha commentato la vigilia della gara di Solna, andata dello spareggio per la qualificazione ai Mondiali di Russia. (ITALPRESS).