Vittorio Brumotti e il suo cameraman aggrediti e rapinati alla Montagnola di Bologna mentre giravano un servizio per Striscia la Notizia

L’inviato di Striscia La Notizia Vittorio Brumotti ed il film maker che lo stava aiutando nelle riprese del servizio, sono stati aggrediti e derubati alla Montagnola di Bologna. Nella nota piazza di spaccio della zona il famoso ciclista stuntman si è recato con un megafono denunciando ad alta voce quello che nei giardinetti bolognesi accade. Brumotti aveva già messo in atto questo tipo di servizio, ma mai senza un finale così. Proprio durante la registrazione del servizio degli stranieri infatti si sono avvicinati alla troupe televisiva aggredendola e sottraendogli la telecamera. Subito allertate le forze dell’ordine hanno fermato due ragazzi del Gambia di cui si sta verificando la reale colpevolezza.