LaPresse/Christian Pfander

Nessun problema per Sofia Goggia, che prosegue la sua tournèe americana verso le gare di Lake Louise. Nel gigante di Killington, la 25enne delle Fiamme Gialle ha preso una botta ad una mano incocciando contro una porta. Per prassi Goggia è stata sottoposta ad una radiografia che però ha escluso ogni tipo di problema all’arto. Si tratta solo di una botta che non le impedirà di gareggiare, protetta da un tutore per evitare altri colpi. Qualche punto di sutura al labbro e un incisivo spezzato per Marta Bassino, che ha sbattuto contro un palo nello slalom di Killington. La piemontese sta per rientrare in Italia per lasciare rimarginare al meglio la ferita.