LaPresse/Reuters
Viktoria Rebensburg si conferma nella prima manche del gigante femminile di Killington (Usa). La tedesca, vincitrice nell’opening di Soelden, è stata la più brava anche sulla pista del Vermont, fermando il cronometro sul tempo di 58″39, con un margine di 26 centesimi sull’idola di casa Mikaela Shiffrin. Ottima terza posizione per Manuela Moelgg, ancora una volta protagonista dopo il podio sul Rettenbach. La 34enne finanziera (pettorale numero 15) accusa 57 centesimi di svantaggio ma ha tenuto con efficacia in un momento in cui la pista non regalava granchè alle concorrenti. Quarto posto per l’austriaca Stephanie Brunner a 65 centesimi, quinta Tessa Worley a 75 centesimi che precede un tris azzurro composto da Federica Brignone (sesta a 79 centesimi), Marta Bassino (settima a 1″18) e Sofia Goggia (ottava a 1″30), mentre Irene Curtoni accusa 1″71 in dodicesima posizione. La seconda manche è in programma alle ore 19 in diretta su Raisport ed Eurosport.