LaPresse/ Erich Spiess

Fill sereno e soddisfatto del quarto posto all’esordio stagionale nella discesa di ieri a Lake Louise

Esordio stagionale ieri, a Lake Louise, per gli azzurri dello sci. La prima discesa di coppa del mondo è stata vinta da Feuz, ma gli italiani hanno detto la loro. Quarto posto per Peter Fill, ancora una volta fra i migliori, anche se qualche errore non gli permette di salire sul podio per soli due decimi. Peter però ottiene l’importante riscontro della pista di essere sempre fra i migliori, cosa molto importante nella prima gara stagionale e la certezza di potersela giocare come negli anni passati per difendere il titolo conquistato per due volte di fila. Queste le sensazioni dello sciatore italiano al termine della gara:

“Sono molto contento di come è andata oggi. Sicuramente ho fatto qualche errore di troppo ma l’importante oggi è che ho sentito di avere il giusto speed, la giusta velocità, e di essere competitivo con gli altri. Tutto questo mi fa pensare bene per il futuro. Sono contento di avere cominciato così la stagione, soprattutto dopo i problemi alla schiena di cui ho risentito in Cile, quest’estate, adesso spero di riuscire a tenere tutto sotto controllo e proverò ad andare al massimo nelle prossime gare”.