FILIPPO RUBIN

Samsung Galaxy Volley Cup: doppio scontro al vertice con Busto Arsizio – Conegliano e Scandicci – Novara live su LVF TV. In diretta su RaiSport Modena – Legnano, al PalaCandy arriva Pesaro. Bergamo ospita Firenze, al PalaRadi arriva Filottrano

Una giornata che potrebbe cambiare gli equilibri della classifica della Samsung Galaxy Volley Cup: il settimo turno della regular season della Serie A1 Femminile, in programma per le ore 20:30 di mercoledì 22 novembre, metterà di fronte le prime quattro della classe in due scontri da vivere, azione dopo azione, in diretta esclusiva su LVF TV. La Unet e-work Busto Arsizio, in quarta posizione in classifica, ospiterà al PalaYamamay la capolista Imoco Volley Conegliano, mentre la Savino Del Bene Scandicci dovrà vedersela con l‘Igor Gorgonzola Novara: entrambe le squadre sono a una sola lunghezza di distacco dalle pantere e, mercoledì sera, proveranno a conquistare tutti i punti sul piatto per rimanere in scia (o, addirittura, superare) la compagine veneta. La LiuJo Nordmeccanica Modena dovrà vedersela con la matricola SAB Volley Legnano: il match sarà trasmesso in diretta su RaiSport + HD con la telecronaca di Maurizio Colantoni e il commento tecnico di Andrea Lucchetta. La myCicero Volley Pesaro macina punti da, oramai, quattro giornate e, mercoledì, sarà impegnata in una ostica trasferta al PalaCandy perchè il Saugella Team Monza vuole tornare alla vittoria sfruttando l’onda positiva del pubblico di casa. Chiudono il programma del turno infrasettimanale della Samsung Galaxy Volley Cup il match del PalaNorda tra Foppapedretti Bergamo e Il Bisonte Firenze, con le orobiche alla ricerca dei primi punti stagionali, e la sfida tra Pomì Casalmaggiore e Lardini Filottrano.

LA GIORNATA
Occhi puntati al PalaYamamay per la sfida che metterà di fronte la Unet e-work Busto Arsizio e la capolista Imoco Volley Conegliano: le farfalle, dopo il mezzo passo falso della prima giornata, una sconfitta al tie-break contro Novara, hanno macinato solo vittorie negli ultimi cinque turni e, tra le mura amiche, hanno concesso solo un set. Dall’altra parte della rete ci saranno le pantere che, in Campionato, viaggiano a piena velocità: 6 vittorie in altrettante giornate e solo due set persi. “Stiamo crescendo, molto in trasferta, in maniera meno evidente in casa, ma probabilmente perchè al Palayamamay non abbiamo ancora incontrato team di grande blasone -afferma Marco Mencarelli, allenatore della Unet e-work Busto Arsizio-. Per la prima volta affrontiamo una squadra che sta sopra di noi in classifica, perchè Novara l’abbiamo incontrata alla prima giornata: questo deve essere di stimolo, ci deve caricare e responsabilizzare. Dovremo cercare di trovare quella continuità che in alcuni momenti ci è mancata, ma che in ogni caso non ha mai intaccato il nostro livello di attenzione e combattività. Il fatto che si avvicini una squadra così importante come Conegliano a me fa venire l’acquolina in bocca e spero di saper trasmettere questa sensazione anche alle ragazze“. “Busto sta facendo molto bene -commenta Daniele Santarelli, coach di Imoco Volley Conegliano-, è una squadra tosta e in forma, ma anche noi stiamo andando bene quindi penso sarà una bella partita. Busto è una squadra molto equilibrata senza punti deboli, quindi ci vorrà una bella partita da parte nostra. Non siamo ancora al completo, ma Fabris è quasi pronta  e si sta allenando con la squadra, mentre aspettiamo con calma che Folie guarisca dal problema al piede, ma dobbiamo avere un po’ di pazienza. In questi giorni ci stiamo allenando sul gioco di squadra e sull’attacco di palla alta su cui stiamo sviluppando un lavoro interessante che potrebbe darci qualcosa di più. Il primato in classifica? Siamo contenti, ma non ci pensiamo, stiamo solo guardando a noi al nostro gioco e alla continuità di rendimento che ritengo fondamentale.”

L’altro big-match di giornata è quello che vedrà come protagoniste la Savino Del Bene Scandiccie la Igor Gorgonzola Novara: al Palazzetto dello Sport si scontreranno due squadre che, al momento, si vedono appaiate in seconda posizione in classifica con 17 punti all’attivo e soli tre set concessi alle avversarie. Secondo Carlo Parisi, coach della Savino Del Bene Scandicci: “Siamo pronti ad affrontare un test difficile come quello di Novara. Anche se dobbiamo avere i piedi per terra, consci che abbiamo affrontato molte squadre non al meglio della condizione come è normale in questa prima parte della stagione”. Le parole di Massimo Barbolini, allenatore dell’Igor Gorgonzola Novara: “Il match con Scandicci? E’ una partita molto utile anche per capire a che punto siamo. Sappiamo che dobbiamo continuare a lavorare a crescere e che tra dicembre e gennaio ci saranno per noi partite molto importanti e decisive tra Coppa Italia e Champions League”.

Dopo la vittoria contro Filottrano, la LiuJo Nordmeccanica Modena si prepara a un’altra sfida che la vedrà in campo contro una neopromossa in Serie A1, la SAB Volley Legnano che, nel turno dello scorso fine settimana, è uscita sconfitta dal derby lombardo contro Busto Arsizio. “Mi sta piacendo molto quel che vedo in campo perché stiamo crescendo partita dopo partita -commenta Marco Gaspari, Allenatore della LiuJo Nordmeccanica Modena-, di sicuro siamo ancora indietro perché la classifica non è mai casuale e di conseguenza sappiamo che mercoledì arriverà al PalaPanini un’altra squadra molto temibile. Legnano è una formazione che difende tantissimo, quindi dovremo avere pazienza, non intestardirci troppo e non chiudere i colpi”. “In queste ore ci siamo scambiate tanti messaggi positivi e ci siamo incoraggiate l’una con l’altra -afferma Alicia Ogoms, schiacciatrice della SAB Volley Legnano-. Sicuramente dovremo analizzare ciò che è successo domenica dopo il primo set, perché quello non è il nostro modo di giocare; adesso però, visto il poco tempo che abbiamo a disposizione, penso che la cosa migliore sia lasciarci alle spalle la partita di Busto e concentrarci su quella di Modena. Guardiamo avanti e prepariamo nel modo migliore la prossima gara, che sarà davvero importante”.

Il Saugella Team Monza è alla ricerca di una vittoria dopo due turni negativi: la formazione monzese sfrutterà, quindi, tutto il calore della Candy Arena per tentare di conquistare i tre punti nel match contra la myCicero Volley Pesaro. La squadra marchigiana, però, sta vivendo un ottimo momento di forma e, anche nel turno appena concluso, ha dato del filo da torcere alla Savino Del Bene Scandicci, arrendendosi soltanto al tie-break dopo una lunga battaglia. Secondo Luciano Pedullà, allenatore del Saugella Team Monza: “Abbiamo tutte le carte in regola per fare bene nella gara di domani contro Pesaro. Ci collochiamo al momento tra le squadre di seconda fascia che possono certamente dire la loro in questo campionato. La nostra formazione è competitiva quanto Busto, che al momento sta facendo vedere ottime cose. Rispetto a loro, però, ci manca ancora la capacità di gestire meglio i finali di set e soprattutto la continuità. Al servizio non abbiamo avuto il giusto ritmo contro Conegliano, anche se l’aspetto che più dobbiamo sviluppare è il nostro cambio palla: situazione di gioco in cui potremo fare bene solo quanto gli attaccanti troveranno la giusta alchimia con la regia. Dobbiamo avere pazienza e continuare a lavorare a testa bassa, con umiltà. Sono certo che già dalla gara contro le marchigiane e soprattutto nel girone di ritorno potremo raccogliere i frutti del nostro lavoro. Ora pensiamo soprattutto ad allenarci e a trovare i giusti meccanismi”. “Per me sarà una partita speciale – presenta così l’incontro Freya Aelbrecht, centrale della myCicero Volley Pesaro – perché è un po’ come tornare a casa. Anche se ho passato solo un anno a Monza, sono stata molto bene e serbo bei ricordi e ho lasciato diversi amici. Non ci si lasci ingannare dalle due sconfitte consecutive: Monza è una signora squadra e potrà recitare un ruolo da protagonista ma noi dovremo approfittare del buon momento che stiamo vivendo e dal fatto che loro, giocando in casa e vivendo questa situazione particolare, potrebbero avere un po’ di pressione in più. Noi, dal canto nostro, andremo là per vincere perché come già ribadito dalle mie compagne, rispettiamo tutti ma non temiamo nessuno”.

La Foppapedretti Bergamo è alla ricerca dei primi punti in Campionato e avrà bisogno di tutto il tifo del PalaNorda per centrare questo obiettivo: il compito non è facile dato che le orobiche dovranno fare i conti con Il Bisonte Firenze. Le toscane, nel sesto turno, hanno dimostrato grande carattere, ribaltando le sorti del match contro la Pomì Casalmaggiore, rimontando dal 2-0 e conquistando il successo al quinto set. “Ci attende una partita molto importante ma anche difficile -commenta Marco Bracci, tecnico de Il Bisonte Firenze-, perché Bergamo non è una squadra che merita gli zero punti che ha attualmente: per questo dovremo stare molto attenti e scendere in campo con grande attenzione ma anche con la stessa determinazione mostrata contro Casalmaggiore. Sicuramente la vittoria di domenica dal punto di vista psicologico è stata fondamentale ma domani non conterà già più nulla: dovremo stare molto concentrati e pensare solo alla Foppapedretti, giocando un’azione alla volta per cercare di portare a casa più punti possibili”.

Chiuderà il quadro di questo turno infrasettimanale il match tra Pomì Casalmaggiore e Lardini Filottrano: esordio sfortunato per coach Lucchi, sconfitto al tie-break contro Firenze, ma il nuovo tecnico delle rosa è ben determinato a non fallire la sua “prima” davanti al pubblico di casa. Al PalaRadi la Lardini Filottrano si presenta con una sola vittoria all’attivo, il derby marchigiano contro Pesaro nella prima giornata, e tanta voglia di mettere la parola “fine” alla striscia di risultati negativi. “Dobbiamo semplicemente continuare a lavorare con massima fiducia – commenta Cristiano Lucchi, allenatore della Pomì Csalmaggiore – ho parlato con le ragazze ieri rimarcando quanto di buono hanno fatto vedere nei primi due set domenica..deve essere un un punto di partenza del percorso che stiamo costruendo, cercando di dare ordine e sempre più qualità al nostro gioco! Ho già visto una squadra in crescita con giocatori concentrati su quello che devono fare, anche chi è entrato dalla panchina domenica ha fatto ottime cose. La strada è quella giusta dobbiamo avere pazienza e continuare a lavorare consapevoli della forza che ogni singolo giocatore ha! Ci aspetta una settimana bella piena, già domani abbiamo in casa Filottrano, e sabato Novara.. ma pensiamo una gara alla volta focalizzandoci sempre in primis sulla crescita del nostro gioco ma sempre con la voglia e il carattere di fare punti in ogni partita”. “Servono fame ed equilibrio –spiega coach Alessandro Beltrami della Lardini Filottrano– e farlo con la dovuta lucidità. Perdere non è mai bello, ma bisogna imparare ad accettare il bene e il male, portare avanti il bene e aggredire il male. Casalmaggiore ha avuto fin qui qualche difficoltà, ma è una squadra con giocatrici di livello e costruita per obiettivi importanti. E’ nell’elenco delle big di questo campionato. Dobbiamo pensare a noi stessi, migliorare ogni situazione perché quanto fatto non è ancora abbastanza”

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP
IL PROGRAMMA DELLA 7^ GIORNATA
Mercoledì 22 novembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)

Liu Jo Nordmeccanica Modena – SAB Volley Legnano  ARBITRI: Luciani-Vagni  ADDETTO VIDEO CHECK: Pasquali
Mercoledì 22 novembre, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Pomì Casalmaggiore – Lardini Filottrano  ARBITRI: Piperata-De Simeis  ADDETTO VIDEO CHECK: Fumagalli
Foppapedretti Bergamo – Il Bisonte Firenze  ARBITRI: Frapiccini-Prati  ADDETTO VIDEO CHECK: Bartesaghi
Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara  ARBITRI: Florian-Gnani  ADDETTO VIDEO CHECK: Fontini
Unet E-Work Busto Arsizio – Imoco Volley Conegliano  ARBITRI: Goitre-Venturi  ADDETTO VIDEO CHECK: Salvemini
Saugella Team Monza – myCicero Volley Pesaro  ARBITRI: Zanussi-Simbari  ADDETTO VIDEO CHECK: Manzoni

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 18; Savino Del Bene Scandicci 17; Igor Gorgonzola Novara 17; Unet E-Work Busto Arsizio 15; Liu Jo Nordmeccanica Modena 9; MyCicero Volley Pesaro 8; Saugella Team Monza 6; Sab Volley Legnano 6; Il Bisonte Firenze 5; Pomi’ Casalmaggiore 4; Lardini Filottrano 3; Foppapedretti Bergamo 0.