Inaugurazione del nuovo sito Renault Store di RONDINA AUTO

Renault ed ESCP Europe annunciano la creazione della nuova Cattedra di “Management interculturale”

Lo scopo della cattedra di “Management interculturale” è di sviluppare conoscenze sulle pratiche manageriali, tenendo conto delle diversità culturali, e di offrire al mondo accademico un corpus di ricerche relative all’organizzazione e al management multiculturali. Il Gruppo Renault, sponsor della Cattedra, vi contribuisce con la sua esperienza di gruppo francese diventato globale con più di 120.000 collaboratori in 127 Paesi. Membro di un’Alleanza unica, leader mondiale del settore automobilistico in partnership con Nissan e Mitsubishi, due gruppi giapponesi con forti identità nazionali, il management interculturale è uno dei fattori chiave del successo del Gruppo Renault. L’accordo concluso tra i partner, sotto l’egida della Fondazione ESCP Europe, prevede che le attività della Cattedra si articolino in 3 aree:

–  competenze: condurre ricerche accademiche e progetti operativi che diano vita a pubblicazioni;
insegnamento e formazione: sviluppare capacità di adattamento a varie culture degli studenti, ma anche del corpo docente e del personale ESCP Europe; fare in modo che il Gruppo Renault possa beneficiare dei risultati delle ricerche condotte attraverso percorsi di formazione destinati ai collaboratori coinvolti in situazioni di management interculturale;
– creazione di una community: condividere e diffondere le conclusioni delle ricerche e delle best practice di management interculturale tramite l’organizzazione di conferenze e workshop in collaborazione con ricercatori di ESCP Europe e non.

“la mission di ESCP Europe è insegnare il management in ambienti complessi. Il mondo è infatti diventato multipolare e il business è ora più che mai influenzato direttamente dalla diversità culturale e dalle questioni della responsabilità sociale. La mission di una scuola come ESCP Europe è formare la futura generazione di leader transnazionali. Siamo lieti di poterlo fare con un partner come il Gruppo Renault”, afferma Frank Bournois, Direttore Generale di ESCP Europe.

Sotto la direzione di Marion Festing, Professore di ESCP Europe con sede a Berlino, nonché responsabile del Centro di Eccellenza del Management Interculturale, la Cattedra si diffonderà nei sei campus europei della scuola.

La realizzazione di questa partnership concretizza la volontà di sviluppare le conoscenze delle pratiche manageriali adatte per affrontare le diversità culturali e di offrire al mondo accademico un terreno di ricerca sull’organizzazione e sul management multiculturale. Questa Cattedra è perfettamente in linea con la nostra struttura multi-campus e i nostri valori”, ha precisato Marion Festing. Mouna Sepehri, membro del Comitato Esecutivo, Direttore Delegato alla Presidenza del Gruppo Renault, ha dichiarato: “

“pur rivendicando la propria storia e la propria realtà industriale, commerciale e umana tutta francese, il Gruppo Renault è diventato globale, multipolare, multiculturale. Il nostro successo si basa anche sulla diversità dei nostri dipendenti e il rispetto delle culture e delle identità di ognuno. Siamo contenti della creazione di questa Cattedra intesa alla promozione della diversità e del management interculturale nelle imprese”.

Carlos Ghosn, CEO del Gruppo Renault, è a sua volta sponsor della prima promozione del nuovo MBA in International Management. Sul campus parigino di ESCP Europe ha tenuto una conferenza e si è confrontato con gli studenti.