Cristiano Ronaldo
LaPresse/REUTERS

Secondo quanto riportato dalla stampa spagnola, ci sarebbero stati già dei contatti tra i dirigenti del Psg e Cristiano Ronaldo

Cavani-Neymar, PSG
LaPresse/Reuters

Se ne parla ormai da anni, ma secondo la stampa spagnola la prossima estate potrebbe essere quella del clamoroso divorzio tra Cristiano Ronaldo e il Real Madrid. I rapporti tra il presidente Florentino Perez e CR7 non sarebbero più idilliaci e se un club dovesse accontentare le richieste della “casa blanca” non troverebbe grandi ostacoli, a differenza delle stagioni precedenti. Questo lo scenario che descrivono gli spagnoli di “Diario Gol” che avrebbero individuato nel “solito” Psg, la società pronta a soddisfare le pretese economiche del Real Madrid e del fuoriclasse portoghese. La testata iberica spiega che ci sono stati già i primi contatti, nulla di concreto, solo chiacchiere informali tra i dirigenti parigini e Jorge Mendes. Quest’ultimo si sarebbe cominciato a muovere, incontrando un emissario della società francese in un hotel di Madrid, dopo la richiesta dello stesso Ronaldo di sondare il terreno. Non è la prima volta che si parla di un trasferimento del portoghese a Parigi, adesso ci sarebbero le condizioni visto che le trattative per il rinnovo con il Real (ma CR7 ha ancora tre anni di contratto) non decollano e che il giocatore è sempre stato il primo obiettivo di Nasser Al-Khelaifi. Resta da capire se il Psg, che la scorsa estate ha speso oltre 400 milioni per Neymar e Mbappè, potrà permettersi l’affare senza violare le norme Uefa sul fair play finanziario. (ITALPRESS)