Credit: ISU

Ad Inzell, in Germania, tre primati italiani di categoria e risultati importantissimi per la squadra tricolore guidata da Enrico Fabris e Matteo Rigoni

Non solo la Nazionale maggiore, ma anche gli azzurrini della pista lunga non smettono di regalare emozioni e soddisfazioni. Ad Inzell, in Germania, nella prima delle tre tappe stagionali di Coppa del Mondo Junior, la squadra tricolore guidata da Enrico Fabris e Matteo Rigoni fa il pieno di piazzamenti e record italiani di categoria con exploit in quasi tutte le distanze tra maschile e femminile. Strepitoso, su tutti, il 2° posto di Francesco Betti nei 3000 metri maschili condito dal nuovo record italiano junior a 3’49″53 , oltre al 3° posto, sempre del pattinatore del C.P. Pinè-Pulinet, sui 1500. Poi, nella Mass Start al femminile, eccezionale la 2ª posizione di Laura Peveri (C.P. Pinè-Pulinet) e la 4ª di Federica Maffei (Cosmo Noale Ice). Tra gli uomini ottimo 5° posto di Jeffrey Rosanelli (S.C. Pergine) sui 500 metri con record italiano junior in 35″91, mentre sui 1500 femminili arriva il primato tricolore di categoia junior B grazie alla Maffei16ª in 2’06″08. Da sottolineare poi gli altri piazzamenti da top ten: il 6° posto degli uomini nel Team Sprint e il 9° di Rosanelli sui 1000. Risultati da stropicciarsi per la squadra di Enirco Fabris, alla prima uscita ufficiale da allenatore degli Junior lui che è già vice dei senior insieme a Matteo Anesi in supporto del c.t. Maurizio Marchetto. Insieme all’altro tecnico degli Junior, Matteo Rigoni, il due volte oro olimpico ha creato un connubio perfetto a livello tecnico, per uno staff che già mostra i primi frutti creando una lunga scia alle spalle di una squadra senior di altissimo livello.