NIssan Leaf

Al convegno “Economia circolare: posizionamento strategico nazionale e ruolo delle filiere industriali” Nissan presenta la propria visione della mobilità del futuro

Elettrica, sicura, integrata. È così che Nissan rappresenta il proprio concetto di mobilità sostenibile al convegno sull’economia circolare organizzato da Enel e Intesa Sanpaolo all’Auditorium di Confindustria a Roma. Un dibattito tra rappresentanti delle istituzioni e di primarie aziende italiane che coincide con la firma del Manifesto “L’Alleanza per l’Economia Circolare”. Partendo dalla presentazione del documento di posizionamento italiano da parte di Raffaele Tiscar, Capo di Gabinetto del Ministero dell’Ambiente, l’incontro si svilupperà in due parti: una prima, più istituzionale, alla quale parteciperanno anche il Ministro Gianluca Galletti e la parlamentare europea Simona Bonafè, e una seconda legata agli esempi concreti del mondo del business. L’obiettivo è dimostrare come dal modello “estrarre-produrre-gettare” (take-make-dispose) di economia lineare applicato sino ad oggi si possa arrivare ad un uso consapevole, al riutilizzo e alla rigenerazione. Nissan Italia, leader mondiale nella mobilità a zero emissioni, è protagonista della sessione dedicata alle filiere industriali, durante la quale il Presidente e Amministratore Delegato Bruno Mattucci illustrerà la visione e le diverse strategie messe in atto dal gruppo a sostegno della mobilità elettrica e a guida autonoma, i progetti sviluppati per ridurre l’impatto ambientale urbano e favorire il recupero delle materie prime.