Rublev
LaPresse/Xinhua

Andrey Rublev batte Borna Coric nella prima delle due semifinali delle Next Gen ATP Finals: il tennista russo adesso aspetta l’esito del match fra Chung e Medvedev

I gironi sono finiti, adesso non si può più sbagliare. I migliori quattro giovani talenti del panorama tennistico mondiale si sfidano nelle semifinali delle Next Gen ATP Finals in scena a Milano. Sul cemento meneghino, il primo match andato in scena è stato quello fra Borna Coric che ha dominato il gruppo B con 3 vittorie in 3 incontri, opposto ad Andrey Rublev, secondo classifica del gruppo A, con due vittorie ed una sconfitta, contro il sudcoreano Chung. Ad accedere alla semifinale è stato proprio Rublev, capace di battere Coric senza troppi patemi. Basta poco più di un’ora al tennista russo per aggiudicarsi il match in 3 set: il più combattuto è il secondo, vinto al tie-break 3-4 (4-6), che intervalla una coppia di 1-4 che la dicono lunga sul dominio del tennista sovietico. Chung e Medvedev si giocheranno, tra poco, il pass numero 2 per la finale.