LaPresse/Reuters

Nadal vorrebbe giocare le Finals ATP su terra rossa, superficie a lui più congeniale ma Roger Federer non sembra essere dello stesso parere

Le Finals ATP hanno preso il via nella giornata di ieri e ad aprire le danze è stato Roger Federer. Il campione svizzero ha liquidato il giovane Jack Sock senza troppi problemi, confermandosi in un ottimo stato di forma. Questa sera invece farà il suo esordio Rafa Nadal che ha palesato, nuovamente, l’idea di giocare le Finals su terra rossa, superficie a lui più congeniale. Proprio Federer ha commentato questa possibilità, dimostrandosi restio all’idea:

“comprendo il suo ragionamento, che è giusto, ma è giusto anche che sia indoor. Non ci sono Master 1000 su erba e ce n’è solo uno indoor: Parigi. Quindi anche l’indoor merita il suo spazio. Si potrebbe passare per una volta alla terra? Sì, forse. Potremmo avere più 1000 su erba? Sì, pure. Potremmo averne meno su terra e più sul cemento? Sì, è tutto opinabile. Penso non sia il periodo giusto questo per giocare sul rosso. Si può fare sulla terra al coperto, ma sarebbe un po’ stupido”.