Una tragedia assurda ha colpito l’Australian National Drag Racing Association, una bambina di 8 anni ha perso la vita in seguito ad un incidente

Una tragedia immane ha colpito nella giornata di ieri l’Australian National Drag Racing Association. In seguito ad un incidente avvenuto sulla drag strip del Western Australia, Anita Board, una bambina di otto anni, ha perso la vita. A nulla è servito l’immediato trasporto della piccola presso l’ospedale di Rockingham, sito nelle vicinanze del tracciato. A confermare il decesso è stato un comunicato diramato dai responsabili della categoria:

“L’Australian National Drag Racing Association annuncia con immensa tristezza il decesso della giovane Anita Board dovuto ad un incidente avvenuto l’11 novembre al Perth Motorplex. Tutti i componenti dell’Australian National Drag Racing Association intendono esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia di Anita, agli amici ed all’intera comunità del drag racing in questo triste momento. L’Australian National Drag Racing Association continuerà a collaborare con la polizia nello svolgimento delle indagini e nel mentre supporterà la famiglia di Anita chiedendo che la privacy dei suoi familiari venga rispettata in questo momento”.