Maio Meregalli

Maio Meregalli analizza la seconda giornata dei test di Valencia: le parole del team director Yamaha

E iniziata ormai da qualche ora la seconda giornata dei test di Valencia. Dopo i primi dati raccolti ieri, i piloti della MotoGp sono tornati in pista sul circuito di Ricardo Tormo per continuare a provare le novità portate dai rispettivi team in ottica 2018. Occhi puntati sulla Yamaha che ha disputato una stagione di alti e bassi con Valentino Rossi e Maverick Vinales spesso in difficoltà. Intervistato dai microfoni di Sky Sport, Maio Meregalli, team director Yamaha, ha spiegato il lavoro che stanno svolgendo i due piloti della squadra di Iwata in questa seconda giornata di test:

“in questo momento Valentino sta comparando le due configurazioni dei motori sulla stessa ciclistica 2016, mentre Maverick sta comparando le due ciclistiche, l’ultima con cui abbiamo fatto Sepang e quella della gara. In questo momento non stiamo portando avanti il lavoro della vita delle gomme, per comparare qualsiasi soluzione diversa se cambi le gomme alla fine è sbagliato quindi dobbiamo mantenere le stesse condizioni. Tutto quello che abbiamo provato qua lo riproveremo tra 10 giorni a Sepang, perchè dobbiamo capire veramente quale sarà la direzione da seguire per il prossimo anno, già qui a differenza di ieri le condizioni del circuito sono cambiate e quindi stiamo già soffrendo il medesimo problema che abbiamo sofferto durante il weekend”

Impossibile non commentare la ‘stranezza’ dell’ottimo risultato di ieri di Vinales reduce da un weekend deludente in gara proprio a Valencia. Meregalli ha spiegato con precisione il suo punto di vista:

Io sono ancora convinto che la situazione dove il grip è basso noi soffriamo più degli altri, ieri le condizioni del circuito erano ottime, sin dal primo run i piloti erano contenti, già oggi la condizione del circuito è diversa e fatichiamo di più. Purtroppo sembra che il range di utilizzo di queste gomme sia molto piccolo e quindi appena usciamo da questo range noi soffriamo. 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE