LaPresse/Alessandro La Rocca

Le sensazioni di Jorge Lorenzo al termine della prima giornata di test a Valencia

E’ ufficialmente iniziata la stagione 2018 di MotoGp. I piloti della categoria regina sono tornati in pista a soli due giorni dall’appassionante finale di stagione che ha visto Marc Marquez aggiudicarsi il titolo Mondiale. Giornata ricca oggi sul circuito di Ricardo Tormo, non solo di lavoro ma anche di sorprese, cadute e forfait forzati. In testa un super Maverick Vinales, seguito da Zarco, in sella alla Yamaha 2017, e Marc Marquez. Un positivo quarto posto per Rossi, mentre hanno chiuso rispettivamente al settimo e ottavo tempo Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo. Il maiorchino del team di Borgo Panigale ha effettuato diverse prove, con la moto ‘seminuova’ portata a Valencia della Ducati e con una nuova forcella. Giornata soddisfacente a metà per Lorenzo, come ha dichiarato nell’intervista post test ai microfoni di Sky Sport:

“giornata interessante molto utile per provare tante cose, abbiamo approfittato del giorno fino all’ultimo momento, ho provato la nuova forcella che non offre per il momento niente di positivo, ma si lavorarà per modificarla e migliorarla nei prossimi test, e dopo molte prove con la moto seminuova che ha portato la ducati qua per lavorarci sulla moto nuova che proveremo a Sepang”

E’ stato riaperto anche il capitolo ‘mappatura 8’ e quel tanto chiacchierato ordine di scuderia non rispettato. Jorge Lorenzo si è detto sereno e ha mostrato di non preoccuparsi delle critiche, perchè certo di non aver commesso un errore:

“non mi pento, rifarei assolutamente queste cose, questi giudizi arrivano da parte di persone ch enon hanno analizzato bene il passo gara, quindi sono sereno anche nei confronti dei tifosi”