Credits Instagram @reddingpower

Le sensazioni di Scott Redding al termine dei tre giorni di test privati con la sua Aprilia a Jerez de la Frontera

La stagione 2017 di MotoGp è terminata due settimane fa a Valencia, con la conquista del sesto titolo Mondiale in carriera di Marc Marquez, il quarto nella categoria regina. Nemmeno il tempo di poter dire addio alla stagione 2017, che i piloti sono tornati subito in pista, sul circuito di Ricardo Tormo, per due giorni di test che hanno dato ufficialmente il via al 2018. Molte squadre sono tornate in pista questa settimana, a Jerez de la Frontera, per tre giorni di test privati: a sfrecciare sul circuito spagnolo è stato anche Scott Redding, con la sua nuova moto, l’Aprilia, sempre supportato e affiancato dalla fidanzata Kiara Fontanesi. Il britannico si è detto sereno e positivo, pronto a dimagrire un po’ per guidare meglio la sua moto, come da lui spiegato nelle dichiarazioni riportate da Motorsport.com:

“Abbiamo fatto dei buoni progressi rispetto a Valencia, dove ero ancora condizionato dal weekend appena concluso. Ho iniziato ad adeguare il mio stile di guida per sfruttare i punti forti della RS-GP, e i ragazzi di Aprilia hanno lavorato per mettermi a disposizione una moto più affine alle mie esigenze. C’è ancora tanto da fare, qui abbiamo esplorato configurazioni di setup estremamente diverse proprio per capire la direzione da seguire nel 2018. Sono fortemente motivato perchè vedo che Aprilia ha fiducia nelle mie indicazioni e vuole mettermi a disposizione un pacchetto competitivo per la prossima stagione. Il potenziale per fare bene c’è, ora mi preparerò al meglio durante la pausa invernale nella quale voglio anche perdere qualche chilo. Questa moto non richiede una guida molto fisica quindi posso permettermi di dimagrire. Anche se non sarà facile!”