Valentino Rossi Maverick Vinales Yamaha
LaPresse/EFE

Aria tesa in casa Yamaha tra Maverick Vinales e Valentino Rossi?

In molti speravano che il weekend di Valencia fosse una festa per chiudere in bellezza la stagione 2017 di MotoGp. A sognarlo erano soprattutto i tifosi Yamaha, a caccia di un’ultima piccola gioia dopo una stagione complicata, fatta di alti e bassi. Maverick Vinales e Valentino Rossi hanno dovuto affrontare diverse difficoltà e ancora oggi non sono riusciti a risolvere i problemi che affliggono tutto il team di Iwata ormai da tempo. Il weekend di Valencia non è iniziato bene per lo spagnolo della Yamaha, che oggi non è riuscito ad accedere alla Q2, mentre è andata meglio a Valentino Rossi, che domani partirà dalla terza fila. Sembra però che i due piloti non la pensino alla stessa maniera riguardo le problematiche della moto. Nelle dichiarazioni post qualifiche di Vinales infatti si cela un velato riferimento al suo compagno di squadra. Queste le parole dello spagnolo, come riportato da GpOne.com:

Nel momento in cui ho deciso di cambiare telaio, avrei dovuto fidarmi maggiormente delle mie sensazioni e meno delle opinioni esterne

Non si è fatta attendere la risposta di Valentino Rossi, che da uomo con maggiore esperienza non ha cercato lo scontro, ma ha usato la diplomazia e lo scherzo per raccontare la sua opinione. Di seguito le parole del pesarese, in risposta alle affermazioni di Vinales, come riportato da Motorsport.com:

“Non credo che sia così, anche se io posso parlare per me e non per Maverick. Credo che questa moto qui non sia la via giusta per andare forte. Però questo è quello che penso io, anche perché io e lui abbiamo anche stili di guida diversi. Secondo me se ci portano una moto che va bene, ci troviamo subito bene entrambi e non ci saranno problemi”.

Leggi anche —> MotoGp, clima tesissimo in casa Yamaha: annullata la cena di gala a Valencia