Credits Twitter @MotoGPeSport

Un italiano sul tetto del mondo della MotoGp virtuale: Trastevere73 si aggiudica il primo eSport Championship

Ieri a Valencia uno spettacolo unico parallelamente alle prove libere dell’ultimo Gran Premio della stagione. In terra spagnola si è infatti svolta la finalissima del primo MotoGp eSport Championship e a trionfare è stato un italiano. I videogame stanno piano piano facendo il loro ingresso nel mondo dello sport, e già ieri a Valencia hanno riscosso un enorme successo. 16 i finalisti arrivati in testa spagnola, tanti italiani, spagnoli, ma anche un sudafricano e un tedesco e qualche inglese. Sfide appassionanti, al limite tra la finzione e la realtà, cadute, spintoni, gesti sotto investigazione come accade nelle gare vere e soprattutto un commento d’eccezione: per l’Italia infatti Guido Meda e Mauro Sanchini hanno raccontato ai telespettatori la sfida virtuale. Il primo campione del mondo è italiano! Trastevere73  ha infatti alzato al cielo la coppa aggiudicandosi un premio veramente unico: una BMW M240i.