LaPresse/Alessandro La Rocca

Cal Crutchlow esalta Marc Marquez, il britannico impressionato dal talento dello spagnolo

E’ terminata quasi da una settimana la stagione 2017 di MotoGp. Marc Marquez è stato incoronato campione del mondo della categoria regina domenica scorsa a Valencia. I piloti sono scesi in pista sul circuito di Ricardo Tormo, per altri due giorni di test, prima di andare in vacanza. Non tutti però adesso si godranno un po’ di meritato relax: se i piloti ufficiali della Repsol Honda salteranno i test di Jerez, Crutchlow e i giovani della Marc VDS invece saranno nuovamente in pista la prossima settimana. Stagione di alti e bassi per il britannico della LCR, che intervistato dai microfoni di Motorsport.com, ha espresso solo parole di elogio per il campione del mondo Marc Marquez:

“E’ il migliore del pianeta. Non c’è niente da aggiungere. Qualsiasi altro pilota in una situazione del genere sarebbe finito in terra. Quello che riesce a fare in sella è fenomenale. E’ un campione incredibile, non c’è dubbio. Inoltre ci rende la vita particolarmente difficile a noi che abbiamo la stessa tipologia di moto. Fidatevi, anche sulla Honda, con un errore del genere nessuno sarebbe riuscito a terminare la corsa. In passato si è parlato di alieni, riferendosi ai vari Rossi, Stoner, Pedrosa e Lorenzo, in realtà questi oggi rientrano nella normalità”.