Rinnovo Andrea Dovizioso

Paolo Ciabatti difende Jorge Lorenzo dalle tante critiche dopo il Gp di Valencia

Grande spettacolo ieri a Valencia. Marc Marquez si è confermato campione del mondo di MotoGp grazie al terzo posto conquistato nella gara spagnola. Delusione in casa Ducati: prima Jorge Lorenzo poi Andrea Dovizioso sono scivolati, a cinque giri dal termine della gara, dicendo definitivamente addio al sogno del team di Borgo Panigale. Non sono mancate le polemiche: Jorge Lorenzo è stato infatti attaccato dai tifosi per non aver dato retta alla comunicazione della sua squadra di far cedere la posizione ad Andrea Dovizioso. Al termine della gara il team ha preso le difese del maiorchino. Dopo Tardozzi e Dall’Igna, anche Ciabatti, direttore sportivo di Ducati,come riportato da GpOne.com, ha detto la sua a riguardo:

“È stato un suggerimento reiteratoDal nostro punto di vista, era sembrato che Lorenzo in quel momento potesse rallentare Dovizioso. Invece Jorge pensava di potere ricucire il gap da Pedrosa e portare Andrea con sé. In quel momento, è ovvio che ci siamo irrigiditi vedendo Lorenzo agire in un altro modo ma, una volta sentiti i piloti, la questione è stata chiusa. Conosco il Dovi e se si fosse sentito ostacolato sarebbe arrabbiato, invece ha detto che gli è stato d’aiuto. Bisogna fidarsi delle parole dei piloti, loro sanno come sono andate veramente le cose e, comunque, col senno di poi non sarebbe cambiato nulla. Nel caso in cui Marquez fosse caduto, Lorenzo sapeva esattamente come comportarsi e non ci sarebbero stati problemi. Ne siamo certi”