Guardiola
LaPresse/PA

Pep Guardiola è intervenuto in conferenza stampa per presentare il prossimo match del Manchester City

Vincere aiuta a credere in quello che facciamo ma bisogna sempre pensare solo alla prossima partita“. Pep Guardiola tiene il suo Manchester City con i piedi ben piantati per terra nonostante sia ancora imbattuto dopo 13 giornate e con 8 punti di vantaggio sullo United secondo. (ITALPRESS)

Quando arrivi in un Paese nuovo devi adattarti ma sono arrivato qui perche’ credevo in qualcosa e non potevo metterlo da parte. Arrivare e far si’ che tutto subito funzioni non e’ facile. Come stiamo? Felici, non ci sono squadre che dopo tante vittorie di fila siano tristi in allenamento o in partita. Non so cosa pensano le altre squadre, solitamente nello sport anticipiamo il futuro con troppo anticipo e il nostro futuro oggi e’ il Southampton. Pensare oltre ci potrebbe confondere e farci commettere degli errori. Pellegrino? E’ sempre stato interessato alla tattica, era molto curioso, ne discuteva con Van Gaal, Abelardo, Luis Enrique e me e la scorsa stagione ha fatto benissimo all’Alaves. Sono contento di rivederlo“.