LaPresse/Reuters

La meccanica di tiro di Lonzo Ball è uno degli aspetti più dibattuti dell’inizio di stagione dei Lakers: Magic Johnson è intervenuto sull’argomento

Lonzo Ball è un catalizzatore di attenzioni. Se lui preferisce far parlare i fatti e non le parole, il padre LaVar, mettiamola così, cura la sue ‘relazioni con il pubblico’. Il grande hype creatosi intorno al ragazzo tende a metterlo sotto i riflettori, o sotto accusa, per qualsiasi cosa. Ai critici non è passata inosservata la particolare meccanica di tiro che, unita a percentuali realizzative abbastanza basse (25% da 3), rischia di diventare un problema. Magic Johnson, presidente delle basketball operations dei Lakers, si è dimostrato tranquillo nel commentare la questione:

“È una cosa un po’ particolare, perchè lui tira in questo modo da quando ha iniziato a giocare a basket. Quello che noi vogliamo è che lui giochi a basket il più liberamente possibile, e quindi anche lasciarlo tirare come preferisce, e chiaramente speriamo tutti che le sue percentuali migliorino ad un certo punto della stagione. Non andremo a modificare nulla, lo lasceremo libero di tirare come preferisce, almeno per quest’anno. A fine stagione tireremo le somme, e se le percentuali rimangono brutte, ci siederemo assieme durante la off-season e proveremo a migliorare questo aspetto, magari andando anche a cambiare la sua impostazione di tiro. Non vogliamo però farlo in questo momento, è troppo presto e inoltre ha già dimostrato di poter segnare molti punti tirando in questo modo”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE