Romagnoli
LaPresse/Spada

La Juventus mette nel mirino il difensore del Milan Romagnoli. La folle idea (che potrebbe trasformarsi in realtà) di Marotta

Romagnoli
LaPresse/Spada

Un indizio preciso da molti sottovalutato: “priorità ai nuovi arrivi in difesa per il prossimo anno? C’è Caldara, ma la carta d’identità dice che qualcosa va fatto. E lo faremo. Sono convinto che se vuoi vincere in Italia lo zoccolo duro deve essere sempre costituito da italiani”, parola di Beppe Marotta (clicca qui per scoprire i veri motivi dell’addio di Bonucci). L’identikit tracciato dal dirigente della Juventus è chiaro: un giovane difensore italiano da affiancare a Rugani e Caldara. E, come svelato da Tuttosport, i radar dei dirigenti bianconeri sono accessi su Alessio Romagnoli, centrale classe 1995 che il Milan due estati fa strappò alla Roma per 25 milioni di euro. Difficile che il Milan decida di privarsi del giocatore, ma lo scenario si capovolgerebbe se i rossoneri non riuscissero a centrare la qualificazione alla prossima Champions League (4° posto in campionato o vittoria dell’Europa League): come annunciato da Fassone, infatti, il Milan sarebbe costretto a privarsi di uno o due big. E oltre Donnarumma, c’è anche Romagnoli tra gli indiziati.

Leggi anche—> Juventus, il futuro è oggi: da Ghoulam a Rakitic, svelati i 50 nomi nella lista di Marotta e Paratici